Shopville Gran Reno2018-10-03T14:02:41+00:00

Project Description

Shopville Gran Reno

Impianti di climatizzazione, antincendio idranti e sprinkler, idrico sanitario produzione acqua calda di consumo, risparmio energetico, BMS, SEFFC (evacuazione forzata di fumo e calore)

Per l’ottimizzazione dei consumi energetici del Centro Commerciale si sono individuate soluzioni che rendano minimi i consumi di energia primaria, tra i quali i più importanti sono:
• il recupero di calore tra aria espulsa ed aria esterna sulle unità di trattamento esistenti, che su quelle di nuova installazione.
• L’installazione di nuove macchine frigorifere con compressori centrifughi a velocità variabile (inverter) che hanno performance a carichi parziali veramente elevate, doppie rispetto alle tradizionali macchine a compressione
• L’impiego di sistemi a portata di aria e acqua variabile.
• Valvole di regolazione di flusso automatiche per la gestione del flusso nei generatori di calore e nei gruppi frigoriferi sia lato evaporatore che lato condensatore.
• L’installazione di unità di cogenerazione ad alto rendimento da 162kW elettrici e 260kW termici, il cui calore sarà impiegato per il riscaldamento degli ambienti, il post riscaldo in assetto estivo per deumidificazione e la produzione di acqua calda centralizzata a servizio dei ristoranti.
• Da ultimo ma non meno importante si è progettata l’installazione di impianto fotovoltaico da installare sulla copertura dell’edificio con potenza di picco pari a 200 kW Picco circa.

Produzione del caldo e del freddo centralizzata e relativa distribuzione con impianto a quattro tubi alle unità di trattamento aria terminali dei singoli negozi e della Mall dell’intero centro commerciale, escluse due unità che saranno servite da impianto autonomo.
La centrale frigorifera del centro commerciale sarà quindi impostata su:
• N.2 chillers con compressore centrifugo da 2’000 kW frigoriferi cadauno condensati ad acqua di nuova installazione
• n.3 chiller esistenti, condensati ad aria da 1’290kW frigoriferi cadauno;
• misuratori e contabilizzatori di energia frigorifera prodotta sia dai chiller di nuova installazione
• n. 1 sistema di controllo “SYSTEM MANAGER” per la regolazione della centrale termo frigorifera ed interfaccia a BMS per:
o controllo in assetto di portata variabile sul sistema a quattro tubi (circuito
o acqua calda e circuito acqua refrigerata)
o controllo della portata sul circuito condensatori – n°8 Raffreddatori adiabatici
o Gestione delle pompe a portata variabile
o Contabilizzazione dei consumi e delle prestazioni termo-frigorifere del sistema.
o Interfaccia di comunicazione seriale verso BMS

Per i negozi di nuova realizzazione o oggetto di ristrutturazione l’architettura del sistema è del tipo a portata variabile con unità interne VAV con unico ventilatore. A servizio dei nuovi negozi presenti nell’ampliamento sono previste più centrali di immissione pretrattamento con recupero dell’aria di rinnovo con ventilatori di mandata e di ripresa a velocità variabile dotati di inverter.
Il rinnovo meccanico ed il controllo del microclima interno saranno con sistemi a tutta aria a portata variabile e avverrà con unità di trattamento aria dedicate poste sul coperto dell’edificio. Sono previste 5 centrali di trattamento dell’aria che provvederanno al condizionamento.
Le aree occupate da Carrefour saranno servite da impianti autonomi con generazione del caldo e del freddo e relativa distribuzione separata dal centro Commerciale.
L’impianto idrico antincendio sarà alimentato da vasca di accumulo con reintegro dalla rete idrica comunale.
Sono previsti:
• impianto sprinkler parcheggio multipiano;
• impianto sprinkler centro commerciale;
• idranti interni UNI 45 zona commerciale;
• idranti interni UNI 45 parcheggio multipiano;
• idranti esterni UNI 70.

La nuova centrale di pressurizzazione antincendio andrà ad alimentare sia gli impianti idrici antincendio di nuova realizzazione sia quelli esistenti a servizio del centro commerciale.

0m2
Superficie Utile

Qualche immagine selezionata di Shopville Gran Reno

back to projects

Leave A Comment